Un romanzo di formazione materiale e spirituale, che si affianca al film d’animazione senza sostituirlo

sabato 7 maggio ore 21:00
domenica 8 maggio ore 15:00 e ore 17:30

IL LIBRO DELLA GIUNGLA

di Jon Favreau
con Idris Elba, Scarlett Johansson, Lupita Nyong’o, Christopher Walken

Il cucciolo d’uomo Mowgli è cresciuto con il branco di lupi di Akela e mamma Raksha, nel rispetto della legge della Giungla. Al termine della tregua dell’acqua, però, la tigre Shere Khan torna a cercarlo: lei non ha rispetto del territorio altrui e finché non avrà Mowgli tutti i lupi saranno in pericolo. Il bambino decide allora di lasciare il branco, per proteggerlo, e la pantera Bagheera, che per prima lo portò ai lupi quando era piccolissimo, s’impegna a condurlo là da dove è venuto: al villaggio degli uomini.

Con intelligenza, sensibilità e gusto Rovere si butta a rotta di collo lungo un tracciato pieno di curve pericolose tenendo ben saldo il volante

sabato 30 aprile ore 21:00
domenica 1 maggio ore 21:00
lunedì 2 maggio ore 21:00

VELOCE COME IL VENTO

di Matteo Rovere
con Stefano Accorsi, Matilda De Angelis, Roberta Mattei, Paolo Graziosi, Lorenzo Gioielli

Giulia De Martino vive in una cascina nella campagna dell’Emilia Romagna con il fratellino Nico. Sua madre se ne è andata (più volte) di casa, e suo fratello maggiore Loris, una leggenda dell’automobilismo da rally, è diventato un “tossico di merda” parcheggiato in una roulotte. Quando anche il padre di Giulia, che aveva scommesso su di lei come futura campionessa di Gran Turismo usando come collaterale la cascina, la lascia sola, Giulia si trova a gestire lo sfratto incipiente, il fratellino spaesato e il fratellone avido dell’eredità paterna. Ma la vera eredità dei De Martino è quella benzina che scorre loro nelle vene insieme al sangue e quel talento di famiglia, ostinato e rabbioso, per le quattro ruote.

Un incubo a occhi aperti in cui un padre ha perso la battaglia con la vita ma vuole vincere quella con la morte

martedì 26 aprile ore 21.00

IL FIGLIO DI SAUL

di Laszlo Nemes (Ungheria – 2015)

Premio Oscar e Golden Globe come miglior film straniero
David di Donatello per il miglior film dell’Unione europea
Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes

martedì 26 a prile

martedì 26 a prile

Saul Ausländer fa parte dei Sonderkommando di Auschwitz, i gruppi di ebrei costretti dai nazisti ad assisterli nello sterminio degli altri prigionieri. Mentre lavora in uno dei forni crematori, Saul scopre il cadavere di un ragazzo in cui crede di riconoscere suo figlio. Tenterà allora l’impossibile: salvare le spoglie e trovare un rabbino per seppellirlo. Ma per farlo dovrà voltare le spalle ai propri compagni e ai loro piani di ribellione e di fuga.

Un invito all’autoconsapevolezza emotivamente coinvolgente, ricco di ironia gentile e di umorismo delicato

sabato 23 aprile ore 21:00
domenica 24 aprile ore 16:00 e ore 21:00

KUNG FU PANDA 3

Il perfido Kai, supremo signore della guerra di tutta la Cina, trova il modo di sfuggire al regno degli spiriti dove l’aveva esiliato il suo ex fratello di armi Oogway, ed è intenzionato ad attaccare la valle e distruggere il palazzo di giada per carpire il chi – l’energia che anima tutte le cose viventi – dei suoi nemici. Per fermarlo il destino richiede l’intervento del guerriero dragone: e chi altri è il guerriero dragone se non Po, il panda cinese versato nelle arti marziali già protagonista dei primi due episodi della saga di Kung Fu Panda? Ma Po è ancora lontano dal dominare il suo chi, e dall’aver capito chi sia: non aiuta il fatto che è cresciuto senza genitori e chiama papà un’oca affettuosissima ma visibilmente non appartenente alla sua specie.

Con la sensibilità che lo contraddistingue, Kore-Eda entra nell’universo femminile in punta di piedi

martedì 19 aprile ore 21:00

LITTLE SISTER

di Hirokazu Kore-Eda (Giappone – 2015)

martedì 19 aprile

martedì 19 aprile

Tre sorelle vivono insieme in una grande casa nella città di Kamakura. Quando il loro padre – assente dalla casa di famiglia da quindici anni – muore, si spostano dalla campagna per il suo funerale e, contemporaneamente, per incontrare la loro timida adolescente sorellastra. Decidono così di invitare la giovane Suzu a vivere con loro. La ragazza accetta con entusiasmo, e una nuova vita piena di gioiose scoperte inizia per le quattro sorelle…