Archivi tag: Ethan Coen

I Coen trasformano un dibattito teologico in un mare di risate, senza mai smettere di far pensare

sabato 16 aprile ore 21:00
domenica 17 aprile ore 21:00
lunedì 18 aprile ore 21:00

AVE, CESARE!

di Ethan Coen, Joel Coen
con Josh Brolin, George Clooney, Alden Ehrenreich, Ralph Fiennes, Scarlett Johansson

Mentre sull’atollo di Bikini gli Stati Uniti sono impegnati con gli esperimenti sulla bomba H, a Hollywood Eddie Mannix si deve occupare di trovare una soluzione ad un altro tipo di problemi. Eddie è un fixer, cioè colui che deve tenere lontani dagli scandali in cui si vanno a ficcare le star che stanno lavorando ai film di un grande Studio. Deve quindi far sparire foto osé e cercare di camuffare gravidanze fuori dal matrimonio. Quando poi accade che scompaia il protagonista di un film su Gesù, nei panni di un centurione romano, la situazione si complica. Anche perché costui è stato rapito da un gruppo di ferventi comunisti.

Annunci

Una ballata comica e struggente per uno dei perdenti più belli della galleria dei Coen

sabato 8 marzo ore 21
domenica 9 marzo ore 21
lunedì 10 marzo ore 21

A PROPOSITO DI DAVIS

di Ethan e Joel Coen
con Carey Mulligan, Justin Timberlake, John Goodman, Garrett Hedlund, Adam Drive, Oscar Isaac

A proposito di Davis, il nuovo film di Joel ed Ethan Coen, racconta una settimana nella vita di un giovane cantante folk che si trova davanti a un bivio, mentre cerca faticosamente di farsi strada nel mondo musicale del Greenwich Village del 1961. Llewyn Davis (Oscar Isaac), chitarra al seguito, stretto nella sua giacca nel tentativo di difendersi dallo spietato inverno newyorchese, è tormentato da ostacoli che sembrano insormontabili, alcuni dei quali creati da lui stesso. Affidandosi alla generosità di amici e sconosciuti per vivere in città, arrabbattandosi con lavori qualsiasi, Llewyn parte per un viaggio che lo porterà dalle ‘baskethouses’ del Village (i caffè newyorchesi in cui i musicisti vengono pagati dal pubblico con soldi raccolti in un cestino) ad un club deserto di Chicago – un’assurda odissea per un’audizione con un potente impresario musicale – e poi di nuovo indietro a New York.