Archivi tag: animato

Un invito all’autoconsapevolezza emotivamente coinvolgente, ricco di ironia gentile e di umorismo delicato

sabato 23 aprile ore 21:00
domenica 24 aprile ore 16:00 e ore 21:00

KUNG FU PANDA 3

Il perfido Kai, supremo signore della guerra di tutta la Cina, trova il modo di sfuggire al regno degli spiriti dove l’aveva esiliato il suo ex fratello di armi Oogway, ed è intenzionato ad attaccare la valle e distruggere il palazzo di giada per carpire il chi – l’energia che anima tutte le cose viventi – dei suoi nemici. Per fermarlo il destino richiede l’intervento del guerriero dragone: e chi altri è il guerriero dragone se non Po, il panda cinese versato nelle arti marziali già protagonista dei primi due episodi della saga di Kung Fu Panda? Ma Po è ancora lontano dal dominare il suo chi, e dall’aver capito chi sia: non aiuta il fatto che è cresciuto senza genitori e chiama papà un’oca affettuosissima ma visibilmente non appartenente alla sua specie.

Annunci

Un film che affronta il tema attuale dell’uso della paura come strumento di governo, attraverso una sceneggiatura calibrata, divertente e ricca di rimandi

domenica 27 marzo ore 16.00 e ore 21.00 [Pasqua]
lunedì 28 marzo ore 21.00

ZOOTROPOLIS

Il mondo animale è cambiato: non è più diviso in due fra docili prede e feroci predatori, ma armoniosamente coabitato da entrambi. Judy è una coniglietta dalle grandi ambizioni che sogna di diventare poliziotta, poiché le è stato insegnato che tutto è possibile in questo nuovo mondo. Nick è una volpe che vive di espedienti nella capitale, Zootropolis, dove Judy, dopo un’estenuante training in accademia, approda come ausiliaria del traffico. Toccherà a loro, inaspettatamente uniti, risolvere il mistero dei 14 animali scomparsi che tutta la città sta cercando e sventare i piani di chi vuole impossessarsi del potere locale, secondo l’atavico principio dividi et impera.

IL VIAGGIO DI ARLO

sabato 5 dicembre ore 21
domenica 6 dicembre ore 15.30 – 17.30 – 21.00
lunedì 7 dicembre ore 21

IL VIAGGIO DI ARLO

di Peter Sohn

ll viaggio di Arlo pone la vecchia domanda: che cosa sarebbe accaduto se l’asteroide che ha causato il cataclisma che ha cambiato per sempre la vita sulla Terra, in realtà avesse mancato completamente il pianeta e i dinosauri non si fossero mai estinti? Il film è la divertente ed emozionante storia originale di Arlo, un vivace Apatosaurus adolescente, alto 70 piedi, con un grande cuore. Dopo un evento traumatico che innervosisce la tranquilla comunità di Arlo, decide di partire in una missione per riportare la pace, guadagnando lungo la strada un improbabile compagno, un giovane ragazzo umano di nome Spot.

Attraverso una narrazione emotiva e diretta, Hotel Transylvania 2 dà spazio comico a un’amabile galleria di personaggi sgangherati

sabato 7 novembre ore 21
domenica 8 novembre ore 16.30 e ore 18.30

[domenica, prima del film, passa in oratorio! Alle 15.30 lettura animata: NEL PAESE DEI MOSTRI SELVATICI… E ALTRE STORIE, merenda e poi tutti al cinema!]

HOTEL TRANSYLVANIA 2

di Genndy Tartakovsky

Mavis la vampiretta e Jonathan l’umano si sposano presso l’hotel popolato da creature mostruose gestito dal Conte Drac, il padre di Mavis. Quando la coppia ha un figlio, Dennis, tutti si chiedono se sarà umano o vampiro, e mentre i genitori sono pronti ad accettarlo in ogni caso, nonno Drac spera di aver passato al piccolo i suoi geni e i suoi canini succhiasangue. Anche perché Mavis, qualora Dennis si rivelasse prevalentemente umano, minaccia di trasferirsi con il marito e il figlio in California e crescerlo fra i sui simili. Sarà compito di Drac, coadiuvato dal “bar di Guerre Stellari” di creature insolite – Frankenstein, Murray la Mummia, Griffin l’Uomo Invisibile, Wayne il Lupo Mannaro – tirare fuori il mostro che potrebbe nascondersi in Dennis: e per far questo il vampiro approfitta di un viaggio esplorativo di Mavis e Jonathan in California per avviare Dennis lungo il percorso di iniziazione vampiresca.

Con un atteggiamento anni ’60, Peabody e Sherman sono una piacevole rottura nel mondo dell’animazione

sabato 19 aprile ore 21
domenica 20 aprile ore 21
lunedì 21 aprile ore 16

MR. PEABODY E SHERMAN

di Rob Minkoff

Mr. Peabody è un maniaco del lavoro, inventore, scienziato, premio Nobel, buongustaio, vincitore di due medaglie olimpiche, un genio… che si dà il caso sia un cane. Utilizzando la sua invenzione più ingegnosa, la macchina WABAC, Mr. Peabody e Sherman, il ragazzo da lui adottato, tornano indietro nel tempo e vivono in prima persona alcuni eventi epocali, oltre a interagire con alcune delle maggiori personalità del passato. Ma quando Sherman trasgredisce le regole dei viaggi nel tempo, i nostri due eroi devono correre ai ripari per ripristinare la storia e salvare il futuro, mentre Mr. Peabody deve affrontare la maggiore sfida della sua vita: diventare padre.

Dopo “Ribelle”, un altro passo della Disney verso un nuovo modello di principessa, in salsa musical

sabato 18 ore 21
domenica 19 ore 16

FROZEN – Il regno di ghiaccio

di Chris Buck, Jennifer Lee 

Quando una profezia intrappola un intero regno in un inverno senza fine, Anna, una temeraria sognatrice, insieme al coraggioso uomo di montagna Kristoff e alla sua renna Sven, intraprende un viaggio epico alla ricerca della sorella Elsa, la Regina delle Nevi, per riuscire a porre fine al glaciale incantesimo. Anna e Kristoff incontreranno sul loro cammino creature fantastiche come i trolls, un buffo pupazzo di neve di nome Olaf, montagne alte come l’Everest e magia dietro ogni angolo, e combatteranno contro tutti gli elementi della natura per salvare il regno dalla distruzione.

inizia la nuova stagione cinematografica!

sabato 26 ottobre ore 21
domenica 27 ottobre ore 16

MONSTERS UNIVERSITY

Prequel del divertente “Monster Inc.”, “Monsters University” racconta la storia di Mike Wazowski che, fin da piccolo, sogna di diventare uno spaventatore. Per farlo, è indispensabile andare alla Monsters University (MU), ed è qui che durante il primo semestre i suoi piani vanno ad infrangersi contro James P. Sullivan, detto Sulley, spaventatore nato. Lo spirito competitivo e goliardico finirà per farli espellere dall’esclusivo corso per spaventatori dell’Università: non gli resta così che imparare a lavorare insieme e a fare squadra anche se con un gruppo di mostri… non proprio spaventosi.